Print this page

Piano tentativi raccolta dati di misura

CALENDARIO LETTURE AI SENSI DELIBERA 117/2015/R/GAS

La Delibera 19 Marzo 2015 n. 117/2015/R/GAS  “Riforma della regolazione in materia di misura dei punti di riconsegna della rete di distribuzione, anche in attuazione del decreto legislativo 102/2014” sancisce i nuovi obblighi in capo alle società di distribuzione del gas metano, relativi alla gestione delle letture e autoletture dei misuratori del gas.
Sei si è avvalsa della facoltà di definire e presentare il proprio piano di acquisizione delle misure migliorativo rispetto a quanto previsto dalla Delibera 117/2015/R/gas, Proposta approvata dalla ARERA, in data 3 dicembre 2015, con decorrenza 01 gennaio 2016.
La proposta migliorativa prevede un maggior numero di tentativi di raccolta delle misure rispetto a quelli stabiliti dalla Delibera 117/2015/R/gas.
Il piano di acquisizione delle misure alternativo, presentato e accolto, prevede:

1. RIDUZIONE DELLE FASCE DI CONSUMO:
- Punto di riconsegna con consumo annuo tra 0 – 500 Smc » (annuali)
- Punto di riconsegna con consumo annuo tra 501 – 5.000 Smc  » (quadrimestrali)
- Punto di riconsegna con consumo annuo superiore a 5.000 Smc » (mensili)

2. INCREMENTO DELLE FREQUENZE DI LETTURA:
- Punto di riconsegna con consumo annuo tra 0 – 500 Smc   à una volta all’anno in un periodo compre tra i 300 e i 365 giorni dall’ultima lettura
- Punto di riconsegna con consumo annuo tra 501 – 5.000 Smc à quattro volte all’anno: una lettura per ogni trimestre da eseguirsi durante tutto l’arco temporale dei tre mesi
- Punto di riconsegna con consumo annuo superiore a 5.000 Smc à una volta al mese

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 66 della RQDG di cui alla deliberazione 574/2013/R/gas, gli indennizzi di cui all’art. 59 della stessa RQDG relativi al tempo di raccolta della misura (art. 53 della RQDG) verranno riconosciuti in caso di mancato rispetto delle tempistiche di lettura di cui al piano sopraindicato.

pdf Piano di lettura (180 KB)