Allacciarsi alla rete del teleriscaldamento di Mantova è semplice, per prima cosa è necessario richiedere un preventivo utilizzando il seguente modulo.

Una volta compilato, il modulo potrà essere:

  • inviato a clienti@seimantova.it
  • spedito a mezzo lettera raccomandata a Sei s.r.l. - via Taliercio, 3 - 46100 Mantova;
  • consegnato allo sportello clienti di vicolo Stretto, 12 a Mantova.

I nostri tecnici fisseranno un appuntamento con il richiedente, eseguiranno un sopralluogo sul posto e, una volta verificata la fattibilità dell'allacciamento, emetteranno il preventivo.

Il documento conterrà tutte le informazioni relative alle attività da effettuarsi sia a carico di Sei s.r.l. (di seguito Sei) che a carico del cliente, oltre che l'indicazione dell'importo richiesto come corrispettivo di allacciamento.

In caso di accettazione del preventivo, e dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni, Sei darà corso ai lavori di esecuzione dell'allacciamento.

Sei abitualmente esegue le seguenti attività minime, incluse nel corrispettivo di allacciamento:

  • progettazione delle tubazioni di allaccio alla rete del teleriscaldamento;
  • acquisizione dei permessi per la posa delle tubazioni in suolo pubblico;
  • scavi e ripristini su suolo pubblico;
  • fornitura e posa delle tubazioni del teleriscaldamento;
  • installazione del misuratore d'energia termica d'utenza;
  • attivazione della fornitura.

Su richiesta del cliente, Sei potrà eseguire anche le seguenti attività complementari:

  • rimozione e conferimento a discarica della caldaia esistente;
  • fornitura e/o posa della sottostazione di scambio termico;
  • collegamento della sottostazione agli impianti di riscaldamento ed elettrico esistenti;
  • modifica dell'impianto di riscaldamento esistente o sostituzione di pompe di circolazione ed altre apparecchiature di centrale termica;
  • redazione e presentazione della Denuncia di Impianto Termico all'INAIL, e pagamento degli oneri per il relativo esame progetto.

Sono invece a carico esclusivo del cliente le seguenti attività:

  • rimozione o bonifica di eventuali serbatoi di combustibile;
  • revisione dell'impianto elettrico e di messa a terra a servizio della centrale termica, qualora non a norma;
  • redazione di eventuali diagnosi energetiche e/o attestati di prestazione energetica;
  • presentazione della richiesta di sopralluogo da parte dei tecnici INAIL e pagamento dei relativi oneri.

Il corrispettivo di allacciamento a carico del cliente verrà determinato in sede di preventivo sulla base delle caratteristiche delle apparecchiature fornite e delle attività previste a carico di Sei.

Nel caso in cui il cliente provveda personalmente o mediante un'altra ditta ad acquistare e posare la sottostazione di scambio termico, oltre che a realizzare a proprie spese tutte le attività inerenti il proprio impianto di riscaldamento, il contributo di allacciamento richiesto da Sei sarà forfettario e pari a € 500,00.

Eventuali sconti applicati nell'ambito di campagne commerciali in essere saranno esplicitati nel preventivo di allacciamento.

Per ulteriori informazioni relative alle modalità di allacciamento è possibile contattare un nostro tecnico al numero 0376 412 142 oppure scrivere a teleriscaldamento@seimantova.it

L'allacciamento al teleriscaldamento è un'attività normata dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) per mezzo della Determinazione 01/DTLR/2018 del 10 Maggio 2018 disponibile qui.