SEI dà il via alla sostituzione della rete del teleriscaldamento

Martedì 2 maggio SEI, gruppo Tea, dà il via a un importante intervento di sostituzione della rete del teleriscaldamento posata nel perimetro di piazzale Gramsci, compresi gli incroci con i viali Pasubio, Asiago, Gorizia, Partigiani e Tellera. Le vecchie condotte (risalenti al 1982) verranno rimosse e sostituite con 360 metri di nuove tubazioni, per un investimento di poco inferiore ai 500mila euro.

Il cronoprogramma prevede: 

– dal 2 al 7 maggio, da piazzale Gramsci a viale Pasubio
– dall’8 al 28 maggio, da viale Pasubio a viale Asiago
– dal 29 maggio all’11 giugno, da viale Asiago a viale Gorizia (aggiornamento: inizio lavori posticipato al 9 giugno causa maltempo)
– dal 12 al 25 giugno, attraversamento di viale Gorizia
– dal 26 giugno al 16 luglio, intersezione di piazzale Gramsci con viale Partigiani
– dal 17 al 31 luglio, viale Tellera e piazzale Gramsci
– dall’1 al 7 agosto, viale Tellera e piazzale Gramsci 

Si sottolinea che le date indicate potrebbero subire anticipazioni o slittamenti per motivi tecnici o legati al meteo che saranno puntualmente comunicati ai residenti interessati mediante avvisi porta a porta. Poiché il servizio di riscaldamento sarà già spento, non ci saranno disagi per le utenze allacciate alla rete; tuttavia, essendo l’area di cantiere particolarmente estesa, saranno necessarie chiusure stradali e modifiche alla viabilità che verranno segnalate in loco e nelle strade contermini 48 ore prima dell’avvio del cantiere. I lavori sono progressivi e non si avranno sovrapposizioni con lavorazione in più tratti in contemporanea; non sono previste interferenze con il mercato del venerdì allestito nella piazza. 

Dal 2 al 7 maggio il parcheggio auto vicino all’area riservata ai cani non sarà accessibile; sarà sempre garantito l’accesso alle abitazioni e alle attività commerciali, mentre i ciclisti dovranno condurre le bici a mano sulla pista ciclabile vicina all’area di cantiere. 

In viale Piave, in prossimità della perimetrale di piazzale Gramsci oggetto dell’occupazione, sarà posizionato un cartello di “Direzione obbligatoria diritto”, rivolto verso i veicoli provenienti da viale Fiume/via Rea. In corrispondenza dell’area di cantiere e su entrambe le direzioni di marcia della pista ciclabile, saranno collocati cartelli di “Fine pista ciclabile”. Nelle prime fasi di cantiere, per la raccolta rifiuti è opportuno portare i contenitori domestici alle estremità dell’area di cantiere per agevolare il recupero da parte dei mezzi di Mantova Ambiente, rispettando i consueti giorni e orari di esposizione.

sei informa

News in primo piano

Attacco informatico, aggiornamento del 21 maggio

Gentile cliente della distribuzione gas, con riferimento al comunicato dell’11 maggio, informiamo che nel pomeriggio del 20 maggio sono state ...
Leggi tutto

Mantova, interruzione gas in via Sauro e viale Risorgimento

In occasione della riqualificazione di piazza Cavallotti da parte dell’amministrazione comunale, gruppo Tea procederà al rinnovo dei tratti di rete ...
Leggi tutto

Aggiornamento attacco informatico

Gentile cliente della distribuzione gas, relativamente all’attacco informatico subito il 16 aprile, informiamo che nelle scorse ore l’evento è stato ...
Leggi tutto